Comunicare a tutto tondo

La comunicazione è un movimento circolare, parte da un centro, il messaggio, e si dipana in maniera omogenea come un pallone gonfiabile. La comunicazione deve essere per forza a tutto tondo, ossia deve essere in grado di intercettare quanti più canali possibili, dal più vicino al più lontano. Questo non significa coinvolgere ogni media esistente. A volte basta un semplice volantino per chiudere il cerchio. Una buona comunicazione si basa su creatività e inventiva, solo con questi due elementi si può partire dall’infinitamente piccolo per arrivare all’infinitamente grande. Il flusso comunicativo  va contenuto, indirizzato e al contempo, a seconda delle necessità, espanso. Questo vuol dire comunicare a tutto tondo.

Avete idea? Un sogno? Una visione? Realizziamoli insieme
gCguru comunicare per fare.